Abarth 695 Tributo Ferrari nº424

Venduto da un professionale

Fai un'offerta

Una piccola city car non deve necessariamente essere solo un modo pratico per spostarsi in ambienti angusti. Invece, con il giusto equipaggiamento sotto il cofano, può essere un vero e proprio razzo tascabile che, se vestito in modo appropriato, ha anche un aspetto straordinario. Una di queste auto è la 500 Abarth, basata sulla reincarnazione di grande successo del leggendario modello degli anni ’60 della Fiat. Ma l’esemplare in vendita all’asta è una variante Abarth 695 ancora più speziata, costruita nel 2010 e che ha percorso finora solo 6.800 chilometri. E per aggiungere esclusività, questo è un raro modello Tributo Ferrari, la cui produzione è stata limitata a 1.695 unità. Vediamo quindi cosa offre questa vettura dall’aspetto esclusivo e aggressivo…

Condizioni dell'articolo: Usato

Categoria:
  • Il vostro pagamento garantito al 3,5%* è in buone mani
  • La storia di ogni veicolo è verificata da una terza parte
  • Tutti i nostri venditori sono verificati manualmente

*3,5% del prezzo di vendita fino a un massimo di 5 000 € se non viene fissato un prezzo di riserva e +10% dell'importo tra il prezzo di riserva e il prezzo finale se il prezzo finale supera il prezzo di riserva (può essere applicata l'IVA).


Storia dell'asta

L'asta è terminata

Asta fallita perché l'oggetto non ha raggiunto il prezzo di riserva

Il miglior offerente è stato: francesco.mazzaferro2017

Offerte Utente
29 000 francesco.mazzaferro2017
28 000 francesco.mazzaferro2017
26 000 francesco.mazzaferro2017
24 000 raffaele.arcaini
23 000 raffaele.arcaini
22 000 pasqualecuomo1963
20 000 albertofrac67
15 000 albertofrac67
L'asta è iniziata
Come funziona

Descrizione

Esterno

Basata sulla famosa e popolarissima Fiat 500, la 695 non ha probabilmente bisogno di molte presentazioni. Abarth ha aggiunto dei massicci paraurti anteriori e posteriori, accompagnati da coperture dei brancardi in tinta, spoiler posteriore e doppio scarico. E poi, per rendere il tutto ancora più vivace, sono stati inseriti dettagli come le calotte degli specchietti retrovisori in fibra di carbonio e l’accattivante scudetto Tributo Ferrari sui pannelli del quarto posteriore.
Questa particolare Abart 695 è verniciata in un colore rosso fuoco con strisce da corsa grigie che iniziano sul cofano, si estendono sul tetto e terminano sul portellone posteriore. Quanto l’auto sia stata guidata – o non lo sia stata, per essere più precisi – lo dimostrano i cerchi da 17 pollici, che montano ancora pneumatici Michelin Pilot montati in fabbrica.

Interno

Come l’esterno, anche l’interno dell’auto rivela rapidamente la sua vera natura. Tanto per cominciare, i sedili anteriori, realizzati da Sabelt, presentano una struttura in fibra di carbonio e sono estremamente sostenuti. Una volta seduto al loro interno, il conducente si troverà dietro un volante in pelle a tre razze con accenti e cuciture rosse. Essendo un modello con cambio automatico, questa Abart non ha una leva del cambio sulla console centrale, ma solo diversi pulsanti per selezionare la retromarcia, la marcia o la folle. Ma ci sono anche i paddle sul volante, per quando il guidatore vuole cambiare le marce manualmente.

L’intero abitacolo è ricoperto di dettagli raffinati, come le finiture in fibra di carbonio, l’aria condizionata e l’impianto stereo con connettività USB, oltre agli stemmi Tributo Ferrari su tutto il perimetro.

Meccanica

Questa sportster italiana dall’aspetto aggressivo è dotata di un motore turbo da 1,4 litri, dal quale gli ingegneri Abarth sono riusciti a spremere ben 180 cavalli. La potenza viene trasmessa alle ruote anteriori attraverso una trasmissione MTA semiautomatica, che funziona sia in modalità automatica che manuale. Certo, mettere tanta potenza in un’auto così leggera si tradurrà in prestazioni spettacolari, come una velocità massima di oltre 220 chilometri all’ora. Infine, per tenere tutto sotto controllo, questa Abarth 695 è dotata di sospensioni più rigide e freni più grandi.

Storia del veicolo

Il venditore professionista, che l’ha acquistata di recente, descrive le condizioni dell’Abarth come quasi perfette. Oltre ad avere un basso chilometraggio, la vettura è stata sottoposta all’ultima manutenzione nel gennaio 2023, in occasione del cambio dell’olio motore. All’interno e all’esterno non ci sono segni di usura, danni o ruggine, e gli unici difetti visivi sono due graffi minori sul lato destro. Questi, tuttavia, saranno riparati professionalmente senza alcun costo per il futuro proprietario una volta venduta l’auto.

Infine, secondo il venditore, l’auto, che attualmente si trova in Spagna, non è mai stata coinvolta in un incidente, con un corrispondente CARFAX Vehicle History Report a dimostrarlo. MOT spagnolo (ITV) superato e valido fino a dicembre 2024.

Guarda il video della partenza a freddo di questa bellissima Abarth 695 Tributo Ferrari :

 

Informazioni aggiuntive

Documenti

CarFax

Scaricare

Info sul venditore

  • Profilo: professionale
  • Paese: Spagna

Informazioni legali

Commissione d'asta di Piston Addict per l'acquirente: 3,5% del prezzo di vendita fino a un massimo di 5 000 € se non viene fissato un prezzo di riserva e +10% dell'importo tra il prezzo di riserva e il prezzo finale quando il prezzo finale supera il prezzo di riserva.
Il pagamento del veicolo deve essere effettuato direttamente al venditore tramite bonifico bancario attraverso la tchat del vostro account Piston Addict una volta vinta l'asta.

Paese in cui si trova il veicolo : Spain
Immatricolazione del veicolo: prima di fare un'offerta, verificare le norme di immatricolazione del proprio paese. Né Piston Addict né il venditore sono responsabili dell'immatricolazione di questo veicolo nel vostro paese.

Trasporto: dovrete gestire il trasporto per prendere l'auto/portarla a casa vostra.

Recensioni

  1. Enrico

    Sono di bn poche parole, desidero mettermi in gara, rispettando un mio budget.


    Rispondi

  2. franco russo

  3. peppehotelcapri

    dove di trova la macchina?


    Rispondi

    • Piston Addict

      Nella provincia di Barcellona in Spagna.


      Rispondi

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notiziario