SPEDIZIONE DEL TUO VEICOLO

COME FARE TRASPORTO IL TUO VEICOLO?

Diverse soluzioni sono disponibili per te se desideri trasportare il tuo veicolo.

Puoi farlo da solo o utilizzare servizi di trasporto professionali come il rimorchio, il trasporto, il trasporto con pianale o camion o, infine, il trasporto marittimo.

1- Traino di veicoli

Questo tipo di trasporto è adatto per brevi distanze, a bassa velocità. Per trainare il tuo veicolo, dovrai:

  • Utilizzare una barra per trazioni approvata per la massima sicurezza;
  • Essere accompagnati da un conducente nel veicolo rimorchiato;
  • Guidare ad una velocità massima di 50 km/he utilizzare solo gli assi secondari;
  • Fornire un veicolo trainante più pesante del veicolo rimorchiato;
  • Usa le avvertenze, fai attenzione e adotta uno stile di guida flessibile.

2- Trasportare un veicolo su una piattaforma

Questa opzione è adatta per trasportare il tuo veicolo su lunghe distanze in tutta sicurezza. Puoi scegliere di far trasportare il tuo veicolo su un pianale, preferibilmente coperto, per proteggere la carrozzeria durante il trasporto.

3- Trasporto di veicoli su camion

Questo è lo stesso principio del trasporto con un camion pianale, ma in questo caso il tuo veicolo viene trasportato nel rimorchio del camion. Questa alternativa è possibile anche se hai un solo veicolo da trasportare. Questa opzione è economica; i migliori player sul mercato offrono tempi di consegna da una a due settimane dalla presa dell’ordine alla consegna.

4- Trasporto veicolare

Affinché il trasporto sia possibile, il veicolo deve essere mobile, in buone condizioni e ben tenuto. Un trasportatore è assegnato alle tue esigenze e guida il veicolo dalla partenza alla destinazione.

È un’alternativa rapida senza passare attraverso piattaforme di carico o scarico diverse ma più costose.

5- Trasporto marittimo

Il trasporto di automobili tramite nave ro-ro (o RO-RO) rappresenta la grande maggioranza del trasporto marittimo di veicoli. I veicoli sono parcheggiati lì per tutta la durata del trasporto. È la modalità di spedizione di auto più economica e talvolta più veloce.

L’utilizzo di uno spedizioniere è spesso obbligatorio per poter inviare un veicolo all’estero. Questo si occuperà delle pratiche amministrative al porto di partenza, ma anche al porto di arrivo.

QUALI SONO I DOCUMENTI DA FORNIRE PER INVIARE LA TUA VETTURA ALL’INTERNAZIONALE?

  • La fattura di acquisto del veicolo;
  • Una copia del tuo documento di identità;
  • Il documento di immatricolazione del veicolo;
  • Il certificato di trasferimento;
  • Il certificato di non pegno;
  • Il certificato di valore compilato e firmato ( scaricalo ).

A seconda del paese di destinazione, potrebbero essere richiesti altri documenti. Non dimenticare di chiedere al tuo vettore se tasse, dazi e spese di sdoganamento sono incluse nel preventivo presentato.

QUANTO COSTA INVIARE UN VEICOLO ALL’INTERNAZIONALE?

Le tariffe variano naturalmente da un vettore all’altro: diversi elementi vengono presi in considerazione dall’azienda di trasporto del veicolo per calcolare i costi di trasporto:

  • Il tipo di veicolo;
  • Il modo di trasporto;
  • La distanza tra i due paesi;
  • Il termine per l’invio e il periodo dell’anno.

Rimarrai responsabile dell’assicurazione di trasporto, che ti sarà offerta dalla compagnia di trasporti, nonché delle tasse doganali e delle tasse che devono essere pagate.

Il trasporto terrestre è il modo più pratico per inviare un veicolo, soprattutto tra i paesi confinanti. Il trasporto marittimo ha il vantaggio di essere economico ma più lento.

CONSIGLI PER I DIPENDENTI DEL PISTONE

Ora che sai tutto quello che c’è da sapere sul trasporto di veicoli, ecco alcuni consigli che è sempre bene seguire, prima di affidare il tuo veicolo all’impresa di trasporto di tua scelta:

  • Disattivare l’allarme se presente, per evitare che si spenga durante il trasporto;
  • Caricare la batteria al massimo, in modo che non si scarichi completamente durante il trasporto;
  • Svuotare il più possibile il serbatoio del carburante, come misura di sicurezza;
  • Fare attenzione a non lasciare oggetti all’interno del veicolo;
  • Conservare evidenza delle condizioni del veicolo prima di consegnarlo al vettore;
  • Sottoscrivere un’assicurazione per avere una garanzia di rimborso in caso di problemi durante il trasporto;
  • Conservare gli originali della carta di circolazione, del certificato di proprietà e del certificato di non pegno;
  • Tieni con te una scorta di chiavi del veicolo. E soprattutto non dimenticare di inviare i duplicati delle chiavi una volta ricevuto il veicolo dall’acquirente.

I nostri consigli in camion

  • Germania – Austria – Belgio – Spagna – Francia – Italia – Paesi Bassi – Portogallo – Svizzera – Regno Unito : Internazionale: Eurosender , Shiply
  • Francia: Nazionale: Disposeo , Hiflow

I nostri consigli via mare

Notiziario